3d-cube3daccordion-arrowarrow-downarrow-listarrow-rightattachmentdevicedownload-docdownloademailfaxfood-beveragehexagonindustrialinfolayerslinklocationminimotor-logo-covernav-arrownetworkpackagingpagenav-gridpagenav-nextpagenav-prevphoneshare-facebookshare-googleplusshare-linkedinshare-twittersharesocial-facebooksocial-instagramsocial-linkedinsocial-twittersocial-youtubetoolswork-with-us

Formare Per Crescere

01.10.2018

In MiniMotor la catena del valore si rafforza con la conoscenza del prodotto.

Il principio è semplice: quanto più la rete commerciale MiniMotor conoscerà la tecnologia e le potenzialità dei suoi prodotti, tanto più il mercato industriale potrà vedere in essi la soluzione innovativa a cui affidarsi.
In altre parole: la competenza è sempre più una chiave fondamentale del business.

È da questo principio che nasce l’importante progetto che nei prossimi mesi coinvolgerà tutti gli elementi della forza vendita di MiniMotorun ciclo di incontri e di giornate formative organizzate con l’obiettivo ambizioso e strategico di innalzare le competenze tecniche dell’intera rete commerciale dell’azienda. 

Il sempre più elevato contenuto tecnologico dei prodotti, dagli affidabili motori elettrici ai più avanzati servomotori e motoriduttori brushless, se da una parte porta con sé l’esponenziale crescita degli ambiti di loro applicazione, dall’altra impone il costante aggiornamento dei professionisti incaricati di diffondere questa tecnologia nel mondo.

La fase beta del progetto formativo si è svolta nello scorso mese di maggio, periodo durante il quale un gruppo di rivenditori MiniMotor è stata invitata a partecipare ad alcune giornate di confronto con il team tecnico dell’azienda.
Scopo di questa prima fase è stata infatti l’individuazione dei principali temi tecnico-applicativi utili al processo di presentazione e vendita dei prodotti, oltre alla raccolta delle specifiche richieste dei rivenditori stessi in tema di competenze e strumenti da acquisire per proporre sempre più e sempre meglio MiniMotor ai mercati dei paesi in cui l’azienda è presente.

Il prossimo 21 settembre sarà invece la data di start ufficiale del progetto vero e proprio, che a partire dai risultati della fase beta offrirà ai rappresentanti della forza vendita momenti di formazione frontale con slide esplicative e contributi video, ma soprattutto l’opportunità di confrontarsi con l’Ing. Ferretti .

Sarà infatti compito dell’Ing. Ferretti presentare, descrivere e commentare in dettaglio i prodotti e le loro caratteristiche, con una particolare attenzione alle famiglie di prodotti a più elevato contenuto elettronico e tecnologico.

Sono proprio queste, quelle di ultima generazione, le serie di prodotti che più di tutte consentono applicazioni innovative, e che pertanto richiedono una conoscenza più approfondita, che ottimizzi e renda competitiva la loro proposta sul mercato.

È lo stesso Ing. Ferretti ad affermare che “lo sforzo progettuale e gli investimenti in Ricerca e Sviluppo che in questi anni sono stati messi in campo hanno portato oggi MiniMotor a rivolgersi al mercato dell’automazione e del motion control con un catalogo di prodotti vasto,  variegato e fortemente differenziante. Sarebbe dunque strategicamente errato disperdere anche solo una minima parte del potenziale di business creato fin qui. Nelle potenzialità dei nostri prodotti risiedono la potenzialità e il futuro della nostra azienda, per questo la loro conoscenza condivisa è alla base dei successi commerciali che sapremo conseguire.

L’esempio più significativo, in questo senso, è quello delle famiglie di servomotori e servomotoriduttori brushless ad azionamento integrato.
Le nuove Serie DR e DBS presentano infatti molti vantaggi dal punto di vista dell’applicazione e della funzionalità, come ad esempio:

  • la riduzione dei cablaggi
  • i sistemi di interconnessione e controllo
  • la compattezza del prodotto
  • l’efficienza operativa e la conseguente riduzione dei costi

Tutti temi che, insieme agli altri, concorrono a rendere innovativa e competitiva l’offerta di MiniMotor, e che saranno al centro degli incontri di approfondimento formativo dei prossimi mesi.

Incontri in merito ai quali Andrea Franceschini, Managing Director di MiniMotor, non ha dubbi: “Produciamo e commercializziamo eccellenza tecnologica da sempre, quindi conosciamo molto bene l’importanza della competenza sulle potenzialità e sulle caratteristiche dei nostri prodotti, ma oggi più che mai la formazione tecnica della rete commerciale rappresenta un fattore chiave nelle vendite, dunque una leva di business imprescindibile. L’imperativo è formare per crescere, e noi siamo pronti a farlo.


richiedi informazioni

(*) informazioni obbligatorie